Formato cm 12 x 20
Pagine 168
Testi b/n
Prezzo € 18,00
ISBN 978-88-6055-830-5
Anno di edizione: 2015
Alessandro Massarente

Progetto per il Programma

Concorsi di Architettura in Italia: un bilancio critico

Un bilancio delle più significative esperienze di progettazione contemporanea legate a concorsi svolti in Italia negli ultimi vent’anni, che evidenzia qualità e limiti di procedure. Molti concorsi sono stati banditi per la riqualificazione di aree dismesse, il recupero di beni architettonici e ambientali, la progettazione di edifici e spazi pubblici, di infrastrutture nel paesaggio, a dimostrazione del fatto che è sempre più sentita in Italia l’esigenza di mettere a punto procedure chiare e condivise. Problemi legati alla comunicazione, alla programmazione, all’individuazione delle tipologie di concorso più adatte alle singole occasioni di trasformazione e riqualificazione, permangono quali aspetti profondamente carenti nel panorama nazionale.

Alessandro Massarente
Dal 1992 svolge attività didattica e di ricerca presso il Dipartimento di Architettura di Ferrara. Dal 1999 è Ricercatore in Composizione architettonica e urbana presso il Politecnico di Torino e dal 2004 a Ferrara, dove dirige il centro di ricerca ArcDes. Redattore della rivista “Area”, dove pubblica saggi, articoli e, dal 1996 a oggi, una rubrica dedicata ai concorsi di architettura, è autore e curatore di oltre duecento pubblicazioni, numerose delle quali dedicate a temi relativi alle metodologie di progettazione, nei casi di trasformazione di edifici esistenti. Fra le sue pubblicazioni ricordiamo Costruire abitare pensare. Teorie e tecniche per il progetto di architettura (Celid, Torino 2002) e L’antico e il nuovo. Il rapporto tra città antica e architettura contemporanea (Utet Università, Torino 2002). Progetta e realizza diversi interventi, alcuni dei quali (Pescheria Nuova, Casa Museo Giacomo Matteotti, Palazzo Roncale) pubblicati su libri, riviste e cataloghi di mostre.