Formato cm 17×24
Pagine 176
Illustrazioni b/n
Prezzo € 20,00
ISBN 978-88-6055-826-8
Anno: 2014
Celestino Porrino

Quello che il piano non dice

Omissioni e retoriche nella comunicazione urbanistica
Presentazione di Giovanni Crocioni

Perché occuparsi di quello che un piano urbanistico non dice? Per comprendere le reali intenzioni del pianificatore, il detto e il non detto possono essere ugualmente importanti. Queste pagine offrono il pretesto per riflettere su tale aspetto del piano: che forse rappresenta un punto di vista meno consueto, ma proprio per questo meritevole di attenzione. La comunicazione del piano è un aspetto sul quale la critica urbanistica tende a non approfondire più di tanto. Il tentativo di indagine proposto si basa su questa semplice premessa: se è importante conoscere tutto quello che il piano dice e dichiara, altrettanto potrebbe esserlo evidenziare, discutere e valutare tutto quello che non dice; oppure che cerca di attenuare; o che infine omette. Anche in questo caso, se si vuole, svolge ancora la medesima funzione; però in negativo, “per via di levare”.

Celestino Porrino
docente di Urbanistica e di Progettazione Urbana alla Facoltà di Ingegneria dell’Università Alma Mater di Bologna, s’interessa ai problemi del piano e del progetto della città: visti specialmente nella dimensione della qualità urbana, dei loro processi attuativi, e del loro rendimento ambientale. Ha svolto attività di pianificazione e di consulenza, con particolare riferimento alle forme di partecipazione e di coinvolgimento degli abitanti alla costruzione degli strumenti urbanistici. Il testo raccoglie riflessioni e proposte maturate sia in sede accademica di ricerca, sia in sede di collaborazione per pubbliche amministrazioni.